Translate

"GIN FIZZ" cocktail storia raccontata da Lelevich

GIN FIZZ


Il Gin Fizz è un long drink a base di gin e soda, riconosciuto ufficialmente dall’International Bartenders Association, è probabilmente uno dei cocktail più antichi di cui si conosce la ricetta.
Il Gin Fizz è senza dubbio il cocktail più famoso facente parte della tipologia dei “fizz”, che letteralmente significa “frizzante”, oppure “effervescente”.
La storia della sua nascita deriva da quella del Gin Tonic che ha come padre l'ammiraglio della marina inglese Horatio Nelson.
Ammiraglio Nelson
Il contributo che Nelson diede alla creazione del Gin Fizz fu dovuto al fatto che spesso i marinai soffrivano di scorbuto, una malattia dovuta alla mancata assunzione per molto tempo di vitamina c.
Scorbuto
A quei tempi le navigazioni erano lunghe e in stiva si consumavano prodotti non freschi. Sembra che Nelson, insieme ad altri alti ufficiali, per combattere la febbre dovuta alla scorbuto, era solito somministrare ai marinai del gin mescolato con il succo di limone e con lo zucchero, dando vita al Gin Tonic. Il Gin Fizz non è altro che una variante del Gin Tonic, dovuta al fatto che i marinai, al ritorno sulla terra ferma, ai bar chiedessero per abitudine la stessa bevanda che bevevano sulle navi, solo con aggiunte nuove, tra cui la soda water, che rende frizzante il Gin Tonic, facendolo appunto diventare Gin Fizz.
Il drink raggiunse l’apice della propria popolarità agli inizi del ventesimo secolo  sino al 1940, diventando una vera e propria specialità della casa nella città di New Orleans.
New Orleans
Inoltre  il Gin Fizz venne affiancato all’affascinante storia del Charleston, la sfrenata danza inventata dagli scaricatori di porto di colore.
Danza Charleston
Il ballo, faticoso elettrizzante e molto eccitante, rispecchia molto il tempo euforico dell’epoca. Il drink serviva a dissetare gli esausti ballerini, che ritrovavano le forze e si dissetavano grazie allo zucchero e al limone.

Ricetta IBA

  • 4.5 cl gin
  • 1 cl sugar syrup
  • 3 cl fresh lemon juice
  • 8 cl soda water 

Preparazione: 

Shakerare tutti gli ingredienti con ghiaccio, ad eccezione della soda. Porli in un tumbler e completare con la soda con attenzione, evitando di perdere tutta la co2 contenuta nella soda, profumare e decorare con la buccia di limone.

Adesso andiamo a presentare i due bartender che hanno replicato questo freschissimo e gustoso drink.
Gin Fizz

Gin Fizz

Lui è @luckycocktail un giovane bartender  classe 1997 affascinato dal mondo della miscelazione. L’idea di creare un gusto miscelando più prodotti o semplicemente profumare lo appaga particolarmente. Sempre alla ricerca di nuove tecniche e preparazioni. Lavora al Mixology Bar Milano del noto bartender Gianluca Amoni. Dove insieme allo Chef Dennis Ciantia stanno creando una nuova idea di Miscelazione abbinata al food. Non possiamo che fare i nostri complimenti a questo ragazzo e invitarvi a seguirlo nella sua pagina! 

Gin Fizz

Lui invece è una vecchia conoscenza @ilgiul. Ci ha già mandato il suo Whisky Sour che vi invitiamo a vedere, se non lo avete già fatto. Di questo drink ci dice che lo ritiene molto fresco ma non "impegnativo", ha deciso di utilizzare il Taqueray Rangpur per intensificare le note agrumate del limone con quelle del Rangpur!. Anche in questo caso passate a trovarlo nella sua pagina! 

Un' altro cocktail è stato raccontato...vi ringraziamo per la lettura. Alla prossima!
CHEERS!

Commenti

Post popolari in questo blog

Come si valuta il costo di un drink?

"NURAGICAMUG" la Tiki Mug italiana dal cuore sardo

“DRINK KONG”,ROMA,cocktail bar MONTI, prezzo e drink PATRIK PISTOLESI